Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
RISE Corso di Laurea Magistrale in Relazioni Internazionali e Studi Europei

Per iscriversi

ORIENTAMENTO
 
In coerenza col Centro per l'orientamento della Scuola di Scienze Politiche "Cesare Alfieri", l'orientamento RISE  si pone l'obiettivo di supportare gli studenti con strumenti per una scelta mirata del percorso formativo proposto dal corso di laurea.
 
Delegati per le immatricolazioni, passaggi e trasferimenti (DELEGATI ALL'ORIENTAMENTO)
 
 
REQUISITI DI ACCESSO
 
Lo studente che intende iscriversi deve aver acquisito negli studi della laurea triennale una preparazione di base adeguata negli ambiti disciplinari storico, politologico, economico-statistico e giuridico che gli consenta di approfondire tematiche inerenti questo corso di laurea. Deve inoltre sapersi esprimere oralmente e per iscritto in lingua inglese. 
Per essere ammessi ad un corso di laurea magistrale occorre essere in possesso della laurea o del diploma universitario di durata triennale, ovvero di altro titolo di studio conseguito all'estero, riconosciuto idoneo, nonché essere in possesso di specifici requisiti curriculari e di adeguata personale preparazione, verificata con le modalità descritte sotto.
La competente Commissione didattica del corso di laurea magistrale valuta il possesso o meno dei suddetti requisiti sulla base della domanda di valutazione che deve essere inviata ai docenti delegati per l'ammissione (vedi sotto).
 
I requisiti di accesso consistono sostanzialmente in:
A) requisiti curriculari: un ammontare di crediti formativi acquisiti con esami sostenuti in specifici settori disciplinari (riportati in dettaglio nel box sottostante);
 
B) adeguata preparazione: una votazione media degli esami sostenuti (non inferiore a 26/30) che costituisce l'indicatore del livello di preparazione.
 
A) Requisiti curriculari per l’accesso al corso di laurea
 
1) Aver acquisito almeno 70 CFU, sui 180 complessivi del corso di studi triennale, devono essere acquisiti nei seguenti settori disciplinari:
  • IUS/01 - DIRITTO PRIVATO
  • IUS/09 - ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICO
  • IUS/10 - DIRITTO AMMINISTRATIVO
  • IUS/13 - DIRITTO INTERNAZIONALE
  • IUS/14 - DIRITTO DELL'UNIONE EUROPEA
  • IUS/21 - DIRITTO PUBBLICO COMPARATO
  • SECS-P/01 - ECONOMIA POLITICA
  • SECS-P/02 - POLITICA ECONOMICA
  • SECS-P/03 - SCIENZA DELLE FINANZE
  • M-STO/02 - STORIA MODERNA
  • M-STO/04 - STORIA CONTEMPORANEA
  • SPS/04 - SCIENZA POLITICA
  • SPS/06 - STORIA DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI
 
2) Aver inoltre acquisito un minimo di CFU per SSD (non importa se già computati per il soddisfacimento del requisito di cui al punto 1) 
  • 6 CFU di IUS/09 - ISTITUZIONI DI DIRITTO PUBBLICO
  • 6 CFU di IUS/13 - DIRITTO INTERNAZIONALE
  • 6 CFU di SECS-P/01 - ECONOMIA POLITICA
  • 6 CFU di SECS-P/02 - POLITICA ECONOMICA
  • 6 CFU di M-STO/04 - STORIA CONTEMPORANEA
  • 6 CFU di SPS/04 - SCIENZA POLITICA
  • 6 CFU di SPS/06 - STORIA DELLE RELAZIONI INTERNAZIONALI
 
6 CFU in un settore disciplinare relativo ad una lingua straniera - nel nostro caso:
 
  • L-LIN/04 LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA FRANCESE
  • L-LIN/07 LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA SPAGNOLA
  • L-LIN/12 LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA INGLESE
  • L-LIN/14 LINGUA E TRADUZIONE - LINGUA TEDESCA
 
Non è consentita l'iscrizione ai corsi di laurea magistrale (ex DM 270/04) ai laureati a cui venga riconosciuto un debito formativo sul titolo di accesso. Il laureato a cui la Commissione didattica riconosce un debito formativo, non potrà iscriversi al corso di laurea magistrale prima di aver acquisito i relativi crediti attraverso l'iscrizione a Corsi singoli.
 
Data la vocazione internazionalista e l’offerta formativa parzialmente in lingua inglese della laurea magistrale, si richiede che gli studenti siano in possesso di una certificazione di livello C1 di conoscenza della lingua inglese al momento dell’iscrizione. In caso contrario, una volta iscritti alla magistrale, gli studenti dovranno conseguire tale certificazione sostenendo il test C1 organizzato per il corso di laurea presso il Centro Linguistico di Ateneo. Una apposita commissione del corso di laurea verificherà che tale certificazione sia stata acquisita entro la fine del primo anno del percorso magistrale.
Per ulteriori informazioni si consulti il seguente link (https://www.rise.unifi.it/vp-96-conoscenza-di-lingue-straniere.html)

 

B) Adeguata personale preparazione
 
Al momento della presentazione della domanda di valutazione, il candidato deve avere una media degli esami sostenuti pari ad almeno 26/30 o, se laureato, un voto di laurea pari ad almeno 95/110. In caso contrario, il candidato dovrà sostenere un colloquio con la commissione didattica o con membri da essi delegati. Il colloquio ha lo scopo di:
1) accertare le motivazioni che spingono lo studente alla scelta della laurea magistrale RISE offerta da UNIFI;
2) approfondire con lo studente le ragioni dei risultati non particolarmente soddisfacenti conseguiti durante il percorso triennale, con particolare riferimento alle discipline caratterizzanti della laurea magistrale;
3) discutere sinteticamente obiettivi e metodi del lavoro di tesi triennale, ove prevista nel percorso di laurea dello studente.
La Commissione valuterà la maturità del candidato, le sue capacità analitiche e di riflessione critica nonché l’adeguatezza dell’esposizione orale.

Sulla base di tale colloquio la commissione valuterà sia l’eventuale attribuzione di debiti formativi sia l’idoneità per l’ammissione. 

Questo criterio si applica anche agli studenti laureati in Scienze politiche, curriculum Studi internazionali, presso la Scuola "Cesare Alfieri" che dovranno presentare la domanda di valutazione al delegato all'orientamento.
 
Ammissione studenti con titolo di studio conseguito all'estero
 
Per l'ammissione degli studenti provenienti da Atenei stranieri, la Commissione Didattica si riserva il diritto di procedere alla valutazione dei requisiti di accesso sia mediante l'esame del curriculum di studi conseguito dallo studente (integrato da informazioni più dettagliate sui programmi dei corsi), sia con altre modalità (ad esempio un colloquio per via telematica) al fine di accertare il possesso delle conoscenze e competenze indispensabili per accedere al Corso di laurea magistrale.
 
DOMANDA DI VALUTAZIONE 
 
Le domande di valutazione possono essere presentate durante tutto l'arco dell'anno accademico, fermi restando i termini di scadenza delle iscrizioni come di seguito indicati. L'invio di una domanda di valutazione non impegna in alcun modo lo studente all'iscrizione e costituisce solo un atto preliminare all'iscrizione. Gli studenti interessati sono invitati ad inviare il modulo riempito in tutte le sue parti (indicando i SSD, settori scientifici disciplinari dei vari insegnamenti) e gli eventuali allegati (certificato di laurea con esami), al fine di facilitare il lavoro della Commissione. La Commissione si riserva di richiedere informazioni aggiuntive sui contenuti dei programmi di esame sostenuti. 
La domanda di valutazione può essere presentata anche da studenti che non hanno ancora ottenuto il titolo triennale. Tale valutazione preventiva può risultare infatti molto utile nel caso lo studente voglia colmare eventuali debiti formativi quando ancora è iscritto al corso di laurea triennale attraverso la scelta o l'aggiunta di materie opzionali. 
La documentazione va inviata ai delegati all'orientamento a seconda dell'Ateneo di provenienza. 
 
La Commissione Didattica, dopo aver analizzato la domanda al fine di accertare i requisiti di accesso, entro 30 giorni fornisce una risposta scritta che può prevedere:
 
1) il rilascio del NULLA OSTA che lo studente deve ritirare e consegnare in segreteria per l'immatricolazione;
 
2) l'individuazione dei debiti formativi per specifici settori disciplinari con l'indicazione degli esami da sostenere (nell'Ateneo di Firenze o in altri Atenei) con iscrizione ai corsi singoli; una volta superati gli esami, lo studente dovrà presentare la relativa certificazione per ottenere il NULLA OSTA indicato nel punto 1, sempreché il requisito della adeguata preparazione risulti soddisfatto;
 
3) la richiesta di sostenere un colloquio con la Commissione Didattica per valutare la preparazione dello studente nel caso la media dei voti degli esami sostenuti durante la laurea  triennale sia inferiore a 26/30 o voto di laurea inferiore a 95/110. Se all'onere di sostenere il colloquio si associa anche il debito formativo, la Commissione Didattica indicherà anche gli esami da sostenere. Se il colloquio ha esito positivo lo studente potrà ottenere il NULLA OSTA indicato al punto 1) e procedere con l’iscrizione.
Una volta in possesso del nulla osta i laureati che intendono iscriversi devono seguire la procedura di iscrizione prevista per i corsi magistrali.
 
COLLOQUIO CON LA COMMISSIONE DIDATTICA
 
Per l’Anno Accademico 2019-2020, la Commissione Didattica del Corso di laurea in Relazioni Internazionali e Studi Europei si riunirà per i colloqui degli studenti che non soddisfino  il requisito dell’adeguata preparazione nelle seguenti date:
 
  • 7 novembre ore 12
  • 11 dicembre ore 12
  • 16 gennaio ore 11    colloquio in aula Spreafico- Edificio D5 - secondo piano
  • 18 febbraio ore 11
 
I colloqui avranno luogo presso l’edificio D5 del Polo delle Scienze Sociali, aula 3.50, terzo piano. Gli studenti interessati all'immatricolazione nel corso di Laurea che non soddisfino il requisito dell’adeguata preparazione devono dunque prenotarsi a uno di questi colloqui scrivendo alla Sig.ra Marzia Zeccarelli (marzia.zeccarelliatunifi.it) per prenotarsi.  Nella mail inserire nell’oggetto “Prenotazione colloquio RISE del …..” con la data richiesta.
 
PROCEDURA DI ISCRIZIONE  
 
La procedura di iscrizione sarà aperta a partire da Settembre 2019 secondo le modalità definite nel Manifesto degli Studi 2019/2020
Altri link utili sul sito di Ateneo per i futuri studenti:
 
• Informazioni su modalità e scadenze sono disponibili sul sito di Ateneo 
 
 
 
ultimo aggiornamento: 15-Nov-2019
UniFI Scuola di Scienze Politiche \ Home Page

Inizio pagina