Salta gli elementi di navigazione
banner
logo ridotto
logo-salomone
RISE Corso di Laurea Magistrale in Relazioni Internazionali e Studi Europei

Testimonials

Giuditta Brambilla

immagine

Studiare alla Cesare Alfieri mi ha dato l'opportunità di svolgere il mio tirocinio curricolare presso lo European Energy Forum (Bruxelles), all'interno del programma di mobilità Erasmus+ traineeship. L'EEF è un'organizzazione no profit che si occupa di organizzare eventi pubblici e a porte chiuse, al Parlamento Europeo e in altre sedi istituzionali, sulle tematiche legate all'energia, così da offrire ai parlamentari, ai rappresentanti delle imprese energetiche e ai rappresentanti della Commissione Europea la possibilità di scambiarsi informazioni e punti di vista. All'interno dell'organizzazione, il mio compito principale era quello di condurre brevi ricerche in ambito legislativo per vedere se e in quale misura la tematica oggetto di discussione fosse già regolamentata a livello europeo. Questo tirocinio, perfettamente coerente con il mio percorso di studi, mi ha permesso di conoscere da vicino le istituzioni europee e di comprendere a pieno i meccanismi decisionali e quelli di lobbying. È stata un'esperienza profondamente formativa e stimolante, attraverso la quale ho potuto valorizzare le conoscenze acquisite durante questi due anni di studio. Alla fine del mio tirocinio mi è stata offerta la possibilità di proseguire la mia esperienza all’EEF lavorando per loro Being a Cesare Alfieri student, I had the chance to carry out my traineeship at the European Energy Forum (Brussels), as part of the Erasmus+ traineeship program. The EEF is a non-profit organization that organizes events – such as public meetings or workshops by invitation – on energy topics at the European Parliament's premises or in other institutional contexts, so as to provide MEPs, the representatives of energy industries and the members of the European Commission with the possibility to share information and viewpoints. Within the organization, I was mainly in charge of carrying out brief legislative research to investigate if and how the discussed topic was already regulated at the European Union level. Perfectly consistent with my studies, this traineeship gave me the opportunity to get to know the EU institutions better, as well as to better understand the decision-making and lobbying mechanisms. It has been a deeply educational and stimulating experience, which enabled me to value the knowledge acquired during my studies. At the end of my internship I have been offered the opportunity to go prolong my experience in the field working for the EEF.

  

Fabio Seferi

immagine

Il tirocinio di quattro mesi (ottobre 2018 – gennaio 2019) presso il European Policy Centre, un think tank con sede a Bruxelles, è stato davvero molto importante per me. Oltre al lavorare in un ambiente davvero internazionale, multiculturale e multidisciplinare, è stato interessante confrontarsi con molti esperti su tantissime tematiche diverse, potendo partecipare anche a tante conferenze. Di questo ne hanno risentito in positivo anche le mie capacità di scrittura ed analisi, rafforzate dalle tante attività di ricerca a cui ho preso parte. Tra gli ambiti principali di cui mi sono occupato ci sono: la politica estera dell’Unione Europea, la cybersecurity a livello comunitario, applicazioni militari dell’Intelligenza Artificiale, autonomia strategica dell’Unione Europea, relazioni UE-India, le elezioni di metà mandato negli Stati Uniti ecc. Grazie al mio percorso di studi ho potuto mettere a frutto i molteplici stimoli e questa esperienza mi ha allo stesso tempo spinto ad allargare i miei orizzonti disciplinari, arricchendo senza ombra di dubbio il mio bagaglio accademico e culturale.  My four-months traineeship (October 2018 – January 2019) at the European Policy Centre, a Brussels-based think tank, has been very important to me. Besides working in a truly multinational, multicultural and multidisciplinary environment, it has been really interesting to get the chance to discuss my ideas with many experts on a wide range of different topics, having also the opportunity to take part in many conferences. This has positively influenced my writing and analytical skills, strengthened from the different research activities I have been involved with. The main issues I have tackled have been: EU foreign policy and strategic autonomy; European cyber-security; military applications of Artificial Intelligence; EU-India relations; US mid-term elections etc. Thanks to my studies, I have been able to profit from the many hints I received during my internship and at the same time this experience has enlarged my disciplinary horizons, enriching my academic and cultural background. 

 

Lorenzo Bonucci                                                                                                                                                                                                                                                                                                 

                                     Lorenzo Bonucci

 

Ambasciata d’Italia in Qatar, Doha (Maeci-Crui)
Grazie al programma di tirocini promosso dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e dalla Conferenza dei Rettori, ho potuto svolgere un tirocinio di tre mesi presso l’Ambasciata d’Italia a Doha. E’ stata un’esperienza formativa di grande valore. Non solo ho avuto la possibilità di comprendere a fondo in cosa consista il lavoro di un diplomatico, ma ho anche approfondito la conoscenza di una cultura, quella araba, che da sempre mi affascina. Sono stato assegnato all’ufficio del Vice Capo Missione – nonché Segretario Commerciale – e le mie mansioni riguardavano il settore della diplomazia economica. In particolare, ho assistito all’organizzazione di visite di delegazioni italiane di alto livello e ho avuto la possibilità di approfondire la mia conoscenza sui rapporti economico-finanziari tra Italia e Qatar, collaborando con l’ufficio ICE di Doha e con tutti gli attori del “sistema-Italia”. Raccomando fortemente un’esperienza presso una rappresentanza diplomatica ad uno studente RISE, considerato che oltre a permettere di farsi direttamente un’idea su cosa voglia dire vivere la “vita diplomatica”, aiuta anche a capire quali sono gli atteggiamenti e le forme da utilizzare in un contesto politico-internazionale, competenze utili anche in contesti lavorativi diversi dal Ministero degli Esteri.

 

Thanks to internship program supported by the Italian Ministry of Foreign Affairs and International Cooperation and by the Conference of University Rectors, I had the possibility to work as an intern at the Embassy of Italy to Qatar for three months. It has been an extremely valuable and formative experience. This great working period not only gave me the chance to deepen my knowledge of the diplomatic context, but also made me understand the absolutely fascinating Arabian culture. I have been working in the office of the Deputy Head of Mission and First Commercial Secretary, dealing with economic diplomacy issues. More specifically, I assisted in the preparation and management of incoming high-level business delegations, including drafting the working agenda and reporting the results and follow-up. Furthermore, I carried out research on the trends of Italy-Qatar bilateral trade relations, by working in collaboration with the Italian Trade Agency in Doha.  I strongly recommend such an experience considering that it could be very helpful in order to learn how to behave in an international diplomatic contest.

 

 

 

 

 

 

 

 
ultimo aggiornamento: 01-Apr-2019
UniFI Scuola di Scienze Politiche \ Home Page

Inizio pagina